Cronaca

Caos dipendenti Asl Salerno: assunti per le corsie ma lavorano agli uffici

SALERNO. All‘Asl Salerno scoppia il caos per il caso dei dipendenti assunti per lavorare in corsia ma occupano posti da scrivania con inquadramenti economici inalterati.

Dalle corsie agli uffici senza modifiche degli inquadramenti economici: caos all’Asl di Salerno

Caos all’Asl Salerno, dove a quanto pare ben 350 dipendenti assunti per lavorare in corsia starebbero svolgendo altre mansioni stando agli uffici e seduti dietro alle scrivanie, percependo tra l’altro salari invariati e indennità aggiuntive allo stipendio. 

Come riporta il quotidiano “La Città”, secondo i sindacati i lavoratori sarebbero in realtà 500, ma fatto sta che infermieri, operatori socio sanitari, alcuni medici, sociologi, assistenti sociali e fisioterapisti godrebbero di un inquadramento economico inalterato. Quindi, nessuna modifica delle tipologie di contratto e niente rinuncia all’indennità.

Sembrerebbe infatti che solo circa 170 dipendenti avrebbero cambiato la loro posizione, mentre il resto continua a rimanere negli uffici e a mantenere inalterata la posizione lavorativa dei tempi dell’assunzione.

Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button