Cronaca

Capaccio, 26enne in manette per furto

CAPACCIO PAESTUM. I carabinieri della Compagnia di Agropoli, agl’ordini del cap. Francesco Manna, hanno tratto in arresto un cittadino extracomunitario per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta del 26enne Sadik Saki, di nazionalità marocchina, nullafacente senza fissa dimora: l’uomo aveva appena trafugato un computer dal camping Cinzia, sito in località Torre di Mare, quando è stato pizzicato dai militari del Norm, diretti dal m.llo Carmine Perillo. Alla vista delle divise, il magrebino si è dato alla fuga lungo Via Nettuno, ma è stato inseguito e bloccato dai carabinieri nella villa comunale ‘Sant’Anna’, collaborati dai colleghi della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo. L’extracomunitario è stato tradotto presso la casa circondariale di Fuorni, a Salerno. La merce rubata, invece, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Articoli correlati

Back to top button