Cronaca

Capaccio, "Fondo di Rotazione per la Progettazione": via al bando

CAPACCIO. La Giunta capaccese, guidata dal combattivo sindaco Italo Voza, ha approvato (con apposite delibere) le schede da inviare alla Regione Campania per la candidatura atta a valere sul bando della ricostruzione per il Fondo di Rotazione per la Progettazione. Questo bando, prevede una graduatoria atta a finalizzare il bando per la realizzazione legato principalmente alla realizzazione di interventi infrastrutturali, coerenti con il programma regionale 2014/2020.

Sono 7 i milioni di euro dichiarati dal Comune di Capaccio, per un costo che nel complesso ammonta a circa 110 milioni di euro. «Ringrazio – si evince da una dichiarazione del primo cittadino – i funzionari comunali e il settore dei Progetti Strategici per l’impegno profuso, per la qualità e la quantità degli interventi che abbiamo scelto, opere fondamentali per lo sviluppo e il ridisegno complessivo del nostro territorio. In questi quattro anni di Amministrazione comunale abbiamo realizzato una mole impressionante di opere pubbliche che di recente abbiamo anche inaugurato e messo a disposizione dei cittadini. Con questa serie di interventi candidati a valere sul Fondo di Rotazione della Progettazione 2016, parte la nostra pianificazione complessiva per il futuro a medio lungo termine. Questi progetti saranno il caposaldo attraverso il quale si muoverà e si snoderà l’attività amministrativa del mio secondo mandato 2017-2022, un insieme articolato di azioni che proseguirà l’obbiettivo strategico dell’ammodernamento dei servizi e dell’aggregazione socioculturale».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button