Cronaca

Capaccio: inferno nell'area archeologica, turisti in fuga e decine d'intossicati

CAPACCIO PAESTUM. Area archeologica di Paestum si trasforma in un vero e proprio inferno. Da circa le 12.00 di questa mattina un vasto incendio ha disseminato panico tra residenti e turisti, con decine di persone rimaste intossicate dal fumo.

Il sindaco Franco Palumbo ha attivato la protezione civile. I Templi al momento sono fuori pericolo ma c’è grande preoccupazione per borgo Santa Venere in prossimità dell’ex stabilimento della Cirio. Al momento, proprio in quella zona, si sta procedendo all’evacuazione dei cittadini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button