Cronaca

Capaccio: Squecco torna in libertà, ma con obbligo di dimora

Capaccio Paestum, Roberto Squecco torna in libertà, ma con l'obbligo di dimora. L'imprenditore era in carcere dallo scorso gennaio

Capaccio Paestum, Roberto Squecco torna in libertà, ma con l’obbligo di dimora. L’imprenditore nel settore delle ambulanze e delle onoranze funebri era in carcere dallo scorso gennaio. L’istanza della difesa è stata accolta.

Capaccio, obbligo di dimora per Squecco

Squecco, come riporta Il Mattino, è il personaggio centrale dell’inchiesta Le Croci del Silaro che ha visto coinvolte 11 persone, tra cui anche l’ex moglie dello stesso imprenditore. L’accusa era di intestazione fittizia di beni, riciclaggio, reimpiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, auto-riciclaggio, peculato, abuso d’ufficio e falso, turbata libertà degli incanti ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

 

Articoli correlati

Back to top button