Cronaca

Capaccio, minacce al sindaco Alfieri: “La sua ora è finita”

Capaccio, minacce al sindaco Franco Alfieri. Nella giornata di ieri, 4 agosto, un albergatore del posto ha pubblicato un post contenente una serie di minacce rivolte al primo cittadino. Il contenuto è stato successivamente rimosso.

Minacce al sindaco di Capaccio

“Io non denigro, sono denigrato e mortificato in casa mia da esseri miserabili ed immondi solo per il perverso ed alterato sistema politico elettorale usato da Franco Alfieri. Io spezzerò questa schifosa catena che attanaglia una intera società dall’alto salernitano fino al profondo sud del Cilento! Voglio la morte totale di questo sistema costi quel che costi! Questo vigliacco uomo che fa il Sindaco del mio paese ha osato menzionare il mio onorato nome, profanato e oltraggiato la mia terra, iniziasse a tremare avere gli incubi derivanti dal sottoscritto, la sua ora è finita!”.

Questo è il parziale contenuto del post pubblicato sui social e successivamente rimosso da un albergatore capaccese. Il sindaco ha allertato carabinieri che hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo. Quest’ultimo, però, ha negato l’accesso ai militari, riprendendo tutto in diretta Facebook.

La denuncia

I carabinieri, una volta entrati nell’abitazione, hanno rinvenuto armi legalmente detenute e cartucce di vario calibro, quest’ultime non dichiarate. L’uomo è stato denunciato per detenzione abusiva di munizioni e le armi sono state sequestrate a scopo precauzionale.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto