Cronaca

Capaccio P., progettarono delle palazzine: assolti 4 indagati

CAPACCIO PAESTUM. «Il fatto non sussiste», è questo il verdetto del giudice del Tribunale di Salerno che assolve i 4 indagati per la realizzazione di alcune palazzine. Si tratta di: Carmine Voza, Giuseppe Di Filippo, Antonio Di Giovanni e Carmine Greco accusati quando nel 2011 era scattato il sequestro della Locale.

Stando a quanto racconta il portale “Voce di Strada”, il dissequestro fu disposto nel 2013 da parte del giudice delle indagini preliminari Maria Zambrano della Procura di Salerno. Dopo quattro lunghi anni, tutti gli imputati del processo sono stati assolti.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button