Cronaca

Capaccio Paestum, aggredisce la moglie e il fratello: arrestato, nascondeva anche un fucile rubato

A Capaccio Paestum un uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione. La manette sono scattate dopo un’aggressione ai danni della moglie e del fratello.

Capaccio Paestum, arrestato per maltrattamenti in famiglia

Il 4 giugno a Capaccio Paestum, i Carabinieri della locale Stazione unitamente ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agropoli hanno tratto in arresto Vittorio Merola per detenzione illegale di armi e munizioni, ricettazione e maltrattamenti in famiglia.

Come è emerso dalle indagini l’uomo avrebbe aggredito fisicamente la madre ed il fratello. In seguito ad una perquisizione l’indago è stato rovato in possesso di un fucile semiautomatico e relativo munizionamento, il tutto provento di furto.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio