Cronaca

Capaccio Paestum, uomo bloccato dal coronavirus: l’appello della moglie

Capaccio Paestum, uomo bloccato a Napoli dal coronavirus: l’appello della moglie che vuole il suo ritorno a casa dalle figlie. Ecco cos’è successo.

Capaccio, l’appello di una moglie per riavere il marito

Il programma tv “Le Iene” ha accolto ha richiesta di aiuto di una donna di Capaccio Paestum, la quale ha il marito malato bloccato a Napoli a causa dell’emergenza coronavirus.

Come riporta “InfoCilento”, si tratta di una giovane madre, il cui sposo era finito a Napoli a causa di un terribile batterio che gli ha limitato l’utilizzo di tutti e quattro gli arti. Tuttavia, a causa di quando accaduto in questi giorni, l’uomo si trova bloccato nel capoluogo campano e non in grado di poter fare le terapie necessarie per combattere il suo male.

Per questo motivo, attraverso il programma Mediaset, Francesca chieda aiuto affinché suo marito torni a casa dalle figlie e possa sottoporti alle cure necessarie per combattere al meglio il suo male.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button