Capaccio Paestum, lancia sassi agli automobilisti e li intima a fermarmi: continua il caso

capaccio-paestum-sassi-auto

A Capaccio Paestum tiene banco il caso di un uomo che lancia sassi alle auto per fermarle: si sospetta si tratti di un truffatore o di un rapinatore

A Capaccio Paestum tiene banco il caso di un uomo che lancia sassi agli automobilisti per fermarli: si sospetta si tratti di un truffatore o di un rapinatore.

Un altro caso di sassi contro le auto a Capaccio Paestum

A Capaccio Paestum tiene banco il caso di un automobilista che starebbe seminando il panico tra altre persone che di solito hanno bisogno di spostarsi in auto.

Stando alla testata “Voce di Strada”, un uomo a bordo di un’auto bianca ha lanciato dei sassi contro la vettura di una donna di Altavilla Silentina. Lo sconosciuto avrebbe più volte intimato la sua vittima a fermarsi, usando metodi anche poco ortodossi.

Tuttavia, resasi conto che qualcosa non andava, la donna è riuscita a liberarsi e a far perdere le proprie tracce. Non si sa bene se l’uomo fosse intenzionato a mettere a segno una truffa dello specchietto o peggio ancora una rapina. Fatto sta che non si tratta di un caso isolato.

Sempre “Voce di Strada” riportò un altro episodio piuttosto simile a un 50enne di Albanella. Adesso però è toccato a una donna di Altavilla Silentina. I tentativi da parte del malintenzionato avvengono sempre sulla Statale 18, posto perfetto per chi ha intenzione di compiere qualche reato.

TAG