Cronaca

Tragedia in Cilento: uomo di 45 anni muore annegato, inutili i soccorsi

Uomo annegato in mare a Capaccio Paestum, la tragedia nello specchio d'acqua antistante il lido Mare Mirtilli

 Tragedia a Capaccio Paestum dove un uomo è annegato in mare nel primo pomeriggio di ieri, venerdì 9 luglio. Il 45enne Massimiliano Voria, residente a Cicerale, è deceduto nello specchio d’acqua antistante il lido Mare Mirtilli come riportato da StileTv.

Capaccio Paestum, uomo  annegato in mare

Il bagnino dello stabilimento balneare si è accorto di quanto stesse accadendo e si è subito tuffato in mare nel tentativo di salvare il 45enne stroncato da un malore mentre si trovava in acqua. L’uomo è stato portato a riva ma purtroppo i tentativi di rianimarlo si sono rivelati vani.

La tragedia

Sul posto i volontari della Croce Gialla di Agropoli e dell’ambulanza medicalizzata dell’Associazione Santa Luisa in servizio presso la postazione Psaut di Piazza Santini. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 45enne. Sul posto anche i carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo per i rilievi del caso.

Articoli correlati

Back to top button