Capaccio Paestum, schiuma a mare: analisi di balneabilità disposta dal Comune

schiuma-mare

Al fine di evitare pericolose forme di allarme sociale, soprattutto attraverso i social network, Alfieri dispone una task force del N.A.E.

In una nota, il Comune di Capaccio Paestum (rappresentato dalla Giunta guidata da Franco Alfieri) dispone attraverso il N.A.E. (Nucleo Ambientale Ecologico) una task force facende capo all’Area I ed atta ad eseguire un’analisi di balneabilità delle acque.

Schiuma a mare e colore anomalo, scatta l’analisi

Alla base del conferimento ricevuto dalla FEE (Bandiera Blu) i prelievi di campioni di acqua di mare in diversi punti della costa. Stando a quanto si evince dalla nota del Comune, «i risultati delle analisi saranno resi noti con un ulteriore comunicato stampa», inoltre, «nei prossimi giorni saranno effettuate le analisi anche nel fiume Sele».

La disposizione del primo cittadino Franco Alfieri, è finalizzata ad evitare allarmi sociali – soprattutto sui social network – correlati ai fenomeni di schiumaggio, variazione di colori e frequente opacità delle acque negli ultimi periodi che possono ledere l’immagine del comune di Capaccio Paestum, con ripercussioni sul turismo.

TAG