Cronaca

Capaccio, si facevano inviare foto hard e minacciavano le vittime: due arresti

CAPACCIO. Ora sono accusati di estorsione i due uomini, di 37 e 33 anni, di Capaccio che sono finiti agli arresti domiciliari per aver utilizzato un account falso su un portale di incontri, di essere una escort napoletana. I due si facevano inviare foto hard delle vittime per poi minacciarli: «Paga o lo diciamo a tua moglie». Almeno due gli episodi segnalati dalla Procura, uno ai danni di un 60enne e l’altro di un uomo di Crotone.

Come racconta il portale InfoCilento, gli inquirenti sostengono che ci siano molte persone che rimangono invischiate nel ricatto e si trovano a versare cifre per evitare danni maggiori con i familiari. Il 60enne avrebbe pagato tre volte i due, chiedendo di fermarsi così perchè non aveva più niente da dargli. La somma sarebbe di 3mila euro. L’interlocutore avrebbe continuato con le minacce, e a quel punto la vittima avrebbe avvisato le autorità.

 

 

Articoli correlati

Back to top button