Cronaca

Capaccio, task force contro l’accensione di falò in spiaggia

CAPACCIO PAESTUM. Capaccio, task force contro l’accensione di falò in spiaggia.

Gli agenti della Polizia Locale e i volontari della Protezione Civile, su disposizione dell’Amministrazione comunale, saranno impegnati stasera, a partire dalle 20.30, in un’attività di controllo lungo il litorale al fine di evitare l’accensione dei classici falò in spiaggia.

Falò in spiaggia vietati

I falò in spiaggia sono vietati dal Codice della Navigazione e dall’Ordinanza balneare n°21/2016, con sanzioni previste per i trasgressori che possono arrivare sino ad un massimo di 2064 Euro; dall’ordinanza di balneazione del comune di Capaccio Paestum n.4 del 20/5/2016, che disciplina l’esercizio di tutte le attività che si svolgono sul litorale comunale durante la stagione balneare ove l’utilizzazione abbia finalità turistico ricreativa e che non sia riservata allo Stato, in particolare all’Autorità Marittima; dal Regolamento di Polizia Urbana.

«Sarà un’azione congiunta – spiega il consigliere delegato al Decoro Urbano, Alfonsina Montechiaro – finalizzata a garantire la pulizia e il decoro sulle nostre spiagge, ma allo stesso tempo per scongiurare eventuali pericoli legati all’accensione dei falò».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button