Cronaca

Capaccio: anziana truffata da avvocato per diverse migliaia di euro

CAPACCIO. Un’anziana donna di Capaccio venerdì pomeriggio è stata truffata. La donna, poco meno che ottantenne, è stata visitata  da un uomo cordiale ed educato, di aspetto curato e distinto nel vestire. Si è presentato quale avvocato difensore del figlio della signora e ha spiegato di essere andato da lei perché il suo assistito era stato arrestato a seguito di un incidente stradale.

Si può immaginare la preoccupazione dell’anziana madre: il figlio, coinvolto in un incidente automobilistico, ora si trovava in carcere e solo una cospicua somma lo avrebbe aiutato. Il gentile professionista, poi, ha telefonato alla caserma dei Carabinieri e ha fatto parlare la donna con il maresciallo che ha confermato tutta la storia.
Così, su richiesta dell’avvocato e come confermato dal maresciallo, la signora ha sborsato quasi 4.000 euro.

Quando ha sentito finalmente il figlio, estraneo a tutta la vicenda, la donna ha compreso di essere stata truffata: quell’uomo distinto non era affatto un avvocato e, al telefono, non c’era un maresciallo dei Carabinieri ma il complice del malvivente che le ha spillato il denaro.

Presto è stata sporta denuncia: i Carabinieri indagano sull’accaduto, passando al vaglio i nastri di videosorveglianza della zona in cui l’anziana donna abita. Interesse suscita negli inquirenti anche la telefonata che il truffatore ha compiuto per rendere la sua storia più credibile.

In questo articolo troverete tutte le truffe di cui spesso sono obiettivo le persone sole ed anziane.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button