Salerno, sfugge ad un controllo anti-droga e ferisce un carabiniere: prognosi di 30 giorni

sapri-aggressione-carabinieri-controllo-pregiudicato

Carabiniere ferito a Salerno da un 25enne durante un controllo antidroga. Il giovane era in auto con altre due persone con fare sospetto

Un carabiniere ferito Salerno. I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Salerno, coadiuvati per il periodo delle “Luci d’Artista” da un contingente della Compagnia di Intervento Operativo del Reggimento Carabinieri “Campania”, continuano il controllo del territorio per il contrasto allo spaccio di stupefacenti.

Carabiniere ferito Salerno: i fatti

In questa cornice una pattuglia, alle prime ore odierne, ha sottoposto a controllo un’autovettura ferma con tre persone a bordo: il 25enne salernitano G.C. , il 17enne salernitano D.V. e il 18enne salernitano G.D.

Da subito l’atteggiamento dei tre è parso particolarmente nervoso, come se dovessero occultare qualcosa: G.C. , con mossa repentina, fuggiva di colpo scaraventando a terra un militare che nell’occorso subiva la frattura dello scafoide sinistro per 30 giorni di prognosi iniziale.

Venivano pertanto allertate le altre pattuglie in circuito per l’inseguimento del soggetto, bloccato a distanza di breve tempo e subito arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Il controllo

Il controllo degli altri due faceva emergere il possesso di hashish per uso personale a carico di G.D. , che sarà segnalato alla Prefettura di Salerno. L’arrestato, all’esito della direttissima, ha subito l’applicazione dell’obbligo di dimora nel Comune di Salerno, con divieto di uscire di casa dalle 20.00 alle 06.00 .

TAG