Cronaca

Carabinieri al reparto di pediatria dell'ospedale di Salerno

SALERNO. Carabinieri al reparto di pediatria dell’ospedale di Salerno. Ieri mattina ispezione dei carabinieri dei Nuclei antisofisticazione e sanità nel reparto di Pediatria nell’ospedale Ruggi di via San Leonardo.

Stando a quando si apprende da salernonotizie, i militari hanno acquisito la documentazione tecnica relativa al completamento del restyling della pediatria.

Gli interventi, che sono iniziati ieri mattina, interesseranno l’altra ala del reparto non ancora oggetto dei lavori, dove è in programma, tra le altre cose, la realizzazione di una ludoteca e di un’aula studio, i cui fondi sono stati raccolti nel corso della cena gourmet con Carlo Cracco, organizzata dal presidente dei costruttori salernitani Vincenzo Russo.

Dei 20 posti letto dell’ala in cui sono in programma lavori di manutenzione straordinaria, 14 lettini sono stati trasferiti nella sezione contigua inaugurata a maggio scorso, per consentire così di iniziare i lavori di ristrutturazione nella parte del reparto in cui non è ancora stato eseguito alcun tipo di intervento.

Il reparto, qualche mese fa, era già stato oggetto di controlli dei carabinieri

La direzione aziendale ha disposto un’immediata accelerata sul trasferimento dell’intera ala di Pediatria, che era già in programma per luglio, per pazienti, lettini e personale, inoltrando subito una nota ai responsabili del reparto per autorizzare il trasferimento e la chiusura dell’ala.

I vertici aziendali, in ogni caso, precisano che non ci sarebbe nessuna relazione tra il trasferimento dei bambini e la visita dei Nas. I lavori, che dovrebbero terminare la prossima primavera, erano già in programma da tempo ed erano stati ritardati solo dalle difficoltà di trasferimento di un piccolo paziente oncologico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button