Carcere di Salerno: nasce la pizzeria per detenuti

Carcere di Salerno: nasce la pizzeria per detenuti

Carcere di Salerno: nasce la pizzeria per i detenuti, ma sarà possibile permettere l'accesso anche a coloro che proverranno dall'esterno

Carcere di Salerno: nasce la pizzeria per i detenuti, ma sarà possibile permettere l’accesso anche a coloro che proverranno dall’esterno.

La prima pizzeria del carcere di Salerno

Nel carcere di Salerno nasce la pizzeria per i deteniti. Si tratta di in progetto importante, che potrà permettere a chi “alloggia” nella casa circondariale “Antonio Caputo”, di pagare tre euro per mangiare uno degli otto gusti disponibili.

La cosa interessante è che tale attività sarà accessibile anche al pubblico dall’esterno. Al progetto hanno preso parte 20 detenuti , grazie anche al contributo della Camera di Commercio di Salerno e della fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e con il supporto del Comune di Salerno, delle fondazioni Comunità Salernitana, che ha destinato il 5×1000 di tre anni fa a questa iniziativa, e Casamica.

 

 

TAG