Cardiello su Facebook, la denuncia per le spese folli correlate agli scuolabus di Eboli

scuolabus

Sono datati i tre scuolabus ebolitani, due sono classe '85 e uno del 2009. Scatta la denuncia su Facebook da parte del consigliere Cardiello

Il consigliere di oppsizione, Daminao Cardiello, ha avuto modo di recarsi presso i tre scuolabus di Eboli (definiti “preistorici” dai rotocalchi locali) e, con un video pubblicato su Facebook ha denunciato le spese pazzesche avvenute dal 2011 al 2019 per la manutenzione di questi mezzi.

Scuolabus obsoleti

Oltre 126mila euro spesi dal 2011 al 2019 per la manutenzione degli scuolabus, due dei quali sono immatricolati nel lontano 1985 e l’altro nel 2009. I veicoli hanno percorso in totale ben 1.269.719 chilometri durante il loro percorso di attività ad oggi.

«Facile immaginare che i costi di manutenzione, per qualcuno che li considera veri e propri rottami, siano arrivati fino a raggiungere cifre pazzesche» dichiara un indignato Cardiello che ci va giù duro sulla vicenda.

«La somma liquidata equivale a tre scuolabus nuovi da 21 posti ciascuno con defibrillatore a bordo. Vi sembra normale che tutto accada nel 2019 a discapito della qualità del servizio offerto ai nostri piccoli alunni?». Gli interventi di meccanica costerebbero più dell’acquisto di nuovi mezzi, nello specifico dei due degli anni ’80, ormai obsoleti.

«Proponiamo al sindaco – in conclusione – di rottamare quegli scuolabus e approntare una immediata variazione di bilancio per stanziare fondi necessari per l’acquisto di nuovi mezzi prima dell’inizio dell’anno scolastico. In tal caso faremo la nostra parte votando convintamente a favore di questo provvedimento che consentirà alla città e alle famiglie ebolitane di avere un servizio all’avanguardia e qualitativamente elevato».

TAG