Cronaca

Carenze igieniche e sovraffollamento: due gestori rischiano il processo

Carenze igieniche e sovraffollamento. A Cava de’Tirreni due gestori rischiano di finire a processo con le accuse di sostanze nocive, frode nell’esercizio commerciale e apertura abusiva.

Carenze igieniche e sovraffollamento: due gestori rischiano il processo a Cava de’ Tirreni

Nel corso di un controllo effettuato lo scorso dicembre, i carabinieri del Nas insieme al personale dell‘Asl e i vigili del fuoco, trovarono all’interno del locale oltre 400 persone, mentre l’autorizzazione del Comune ne consentiva meno della metà.

Non solo, durante la perquisizione è stata scoperta un ingente quantità di cibo in cattivo stato di conservazione e tenuti in un ambiente con forti carenze igieniche. A Cava de’ Tirreni due gestori rischiano il processo. Bisognerà attendere le conferme da parte della Procura di Nocera Inferiore.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button