Il cartellone di eventi natalizi ad Amalfi: ecco il programma

Tra eventi suggestivi, non manca la tradizione tra le suggestioni di zampognari e bande, il presepe vivente a Pogerola, concerti e mercatini di Natale

AMALFI. Al via dal 7 dicembre ad Amalfi il cartellone di eventi natalizi. Tra eventi suggestivi, non manca la tradizione tra le suggestioni di zampognari e bande musicali, il presepe vivente a Pogerola, concerti e mercatini di Natale.  

Sono questi gli ingredienti del variegato programma di manifestazioni promosso dal Comune di Amalfi, a cura dall’assessorato alla cultura, tradizioni, beni culturali ed eventi retto da Enza Cobalto, per le imminenti festività e che animeranno per un mese esatto la città.



Il programma

Nel clou del clima natalizio, la cui aria si respira da già da qualche giorno con l’accensione delle luminarie avvenuta alla vigilia della festa patronale di Sant’Andrea, si entrerà a partire da sabato 8 dicembre quando le note della zampogna invaderanno la città sin dal mattino, mentre nel pomeriggio ci sarà la banda “Città di Minori”. Al mattino saranno inaugurati sul Lungomare dei Cavalieri i Mercatini Natalizi di piccolo antiquariato, vintage, collezionismo d’epoca e artigianato creativo e nel pomeriggio primo appuntamento al Museo della Carta con il laboratorio creativo per bambini “La Letterina di Natale su Carta a Mano” che si ripeterà nei giorni 9, 15 e 22 dicembre.

Domenica 9 dicembre, ore 18, Concerto “Christmas with Muhlfed Quartet”, in programma presso il Chiostro dei Cappuccini; alle 19.30 inaugurazione presso l’Arsenale della Repubblica del presepe artistico allestito dall’Associazione Orizzonti Sereni. Fino a sera resteranno aperti per il secondo giorno consecutivo i mercatini di Natale sul Lungomare dei Cavalieri.

Altro evento importante è quello previsto per domenica 23 dicembre, ritorna Il Villaggio di Babbo Natale in Piazza Municipio. Si tratta di un vero villaggio, per grandi e piccini, con casette, dolciumi e tanti giochi e attività, dove potersi divertire in compagnia, nell’attesa di Babbo Natale.

La vigilia di Natale sarà caratterizzata invece, oltre che dagli eventi religiosi, dalla tradizionale “Calata della Stella” alle 23.45 accompagnata dallo spettacolo pirotecnico di fuochi sul mare a cura della premiata ditta Pirotecnica Cav. Vincenzo Senatore e figli. A mezzanotte processione con Gesù Bambino e Santa Messa Pontificale in cattedrale.

Il giorno di Natale giro per i villaggi di Amalfi del gruppo di zampognari che porteranno le tradizionali nenie nelle piazze di Tovere, Pogerola, Lone, Pastena e Vettica. Alle 18:30 Santa Messa Pontificale di Natale nella cattedrale.

Mercoledì 26 dicembre, prima uscita delle bande folcloristiche in vista del Capodanno. Alle 16:30 sfilata da Via delle Cartiere del gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano” e alle 18:30 Tombolata Musicale presso il Salone Morelli a cura dell’Associazione Pensionati “Orizzonti Sereni”.

La vigilia del Capodanno amalfitano è tutta da vivere, così come la notte che segnerà il passaggio dal vecchio al nuovo anno. Il clima di festa s’inizierà a respirare sin dal mattino quando dalle ore 11, sfilerà la banda “Città di Minori” accompagnata dalla banda del Din Din. Nel pomeriggio, a partire dalle 16.30, sfilata della banda del “Capodanno Folk Amalfitano”, che tornerà in strada un’ora prima della mezzanotte. A Pogerola, ore 19.30, esibizione del “Gruppo Folk Pogerolese”, in Piazza Don Gaetano Amodio. Il nuovo anno sarà salutato con uno spettacolo di fuochi pirotecnici e a seguire festa in piazza Duomo con musica dal vivo e performance del rapper napoletano Luchè.

Il primo gennaio Gran Concerto di Capodanno con la S.C.S. International Harmonia Chamber Orchestra (ore 12.15, Basilica del Crocifisso) e nel pomeriggio sfilata e esibizione sulle scale del Duomo delle bande del “Capodanno Folk Amalfitano”.

Nel giorno dell‘Epifania Il consueto corteo dei Pastorelli, accompagnato dagli zampognari, aprirà (ore 11.30) l’ultima giornata di festa il cui programma proseguirà nel pomeriggio (ore 16.30) con la sfilata Gruppo del “Capodanno Folk Amalfitano”. Le festività natalizie si concluderanno con la Santa Messa Pontificale in cattedrale e con laReposizione del Bambino.

TAG