CronacaEventi e cultura

Casa Surace è la Miglior Pagina Facebook ai Macchianera Awards

Casa Surace è la Miglior Pagina Facebook ai Macchianera Awards.


L’estro e la simpatia esilarante dei ragazzi di Casa Surace hanno portato alla vittoria del premio come “Miglior Pagina Facebook” ai Macchianera Internet Awards 2017.

Casa Surace è ormai un vero e proprio brand nel mondo dei videomaker e di chi frequenta i social oltre che un ambizioso progetto a metà strada tra il Vallo di Diano e Napoli.

La Festa della Rete tenutasi al Teatro Manzoni di Milano è diventata occasione per la premiazione dopo mesi di votazione, selezioni e nomination tra siti internet, blog e personaggi del web ad opera di ben 132.319 votanti.

A ritirare il prestigioso riconoscimento, secondo quanto riporta ondanews, c’erano l’attore di Sala Consilina Andrea Di Maria, che ha da poco ricevuto un ruolo nella celebre serie tv GomorraBruno Galasso, Riccardo Betteghella e Alessio Strazzullo. Casa Surace, che era in nomination anche nella categoria “Migliore sito di satira”, ha conquistato la vetta della classifica come miglior pagina del social network più frequentato al mondo battendo nomi noti come i The Jackal, Calciatori brutti e Commenti memorabili.

«Questa è la dimostrazione che i parenti contano nella vita, – commenta col suo solito sense of humor Andrea Di Maria – siamo rimasti sorpresi perché non pensavamo che nonna sarebbe stata capace di votare online, ma ormai abbiamo capito che il web è dei nonni!

Il Macchianera è un premio prestigioso e storico ed essere in nomination con pagine Fb importanti, che rappresentano ormai una realtà nel panorama italiano, è la conferma che stiamo lavorando bene e stiamo percorrendo la strada giusta.

Vincere la categoria è ovviamente un motivo di orgoglio ed è il sinonimo di una pagina costruita bene, a misura di ogni nostro fan, una community forte e unita, come se fosse una famiglia che si ritrova in un salotto a discutere e divertirsi insieme. Ora aspettiamo di essere candidati per il premio miglior agriturismo».

Contemporaneamente a Pompei altri componenti di Casa Surace hanno ritirato un altrettanto ambito e importante riconoscimento, l’Italian Movie Award. A stringere tra le mani il premio, tra attori del calibro di Riccardo Scamarcio, c’erano Daniele Pugliese, Simone Petrella, Fernanda Pinto e Claudia Petrella.

«È stato un fine settimana davvero pieno per Casa Surace – afferma Daniele Pugliese – è un bel momento davvero. Cerchiamo sempre di evolverci e il progetto musicale è la dimostrazione. In futuro abbiamo tanti altri progetti. I premi non possono che motivarci per fare meglio, dovremo comprare un’altra mensola per posizionarli o cacciare Andrea Di Maria dall’ufficio».

Un tocco fondamentale di “valdianesità”, dunque, in quello che è un importante progetto in continua crescita a cui ultimamente si sono aggiunti anche i salesi Beppe Polito, Valentina Russo e i ragazzi del Toko Film Festival.


 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button