Cronaca

Casal Velino, palla di feci sul lungomare: è subito contestazione

CASAL VELINO. Stando a quanto riporta il quotidiano “Il Mattino”, un agglomerato di materia fecale, situato lungo la spiaggia di Casal Velino durante la mattinata di martedì scorso, ha scatenato la protesta e l’indignazione dei bagnanti. L’olezzo nauseabondo che fuoriusciva dalla lunga striscia di feci presente sul lungomare cittadino, ha lasciato di stucco i turisti, che hanno allertato le forze dell’ordine. Gli agenti della polizia municipale sono prontamente intervenuti a debellare la minaccia e hanno, inoltre, raccolto le testimonianze dei presenti per ricostruire al meglio l’accaduto.

All’interno della spiaggia, invece, si è creato il caos, i bagnanti sono scappati fuori dall’acqua cercando rifugio sulla spiaggia e inevitabili sono state le cocenti contestazioni. Qualcuno ha anche assicurato che avvierà qualunque azione legale possibile finalizzata al risarcimento dei danni subiti. Uno scenario a dir poco raccapricciante, sicuramente non degno di un paese che vanta la bandiera blu.

Attualmente risulta essere difficile stabilire cosa sia realmente accaduto, ma senza dubbio la situazione sta generando un danno d’immagine di proporzioni bibliche: «Sono disgustata – lamenta una signora – ho raggiunto presto la spiaggia per fare un a bagno in tranquillità e in acqua pulite, invece ci siamo resi conto di tuffarci in una fogna. Non è possibile». Le fa eco il papà: «Siamo a dir poco indignati – dice – i nostri figli rischiavano di fare il bagno nella cacca».

 

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button