Cronaca

Appalti, favori alle coop e truffa alla Regione, a processo il sindaco di Casal Velino

Casal Velino, la sindaca Silvia Pisapia a processo per appalti, favori alle coop e truffa alla Regione: l'inchiesta

Va a processo Silvia Pisapia, sindaca di Casal Velino. La prima cittadina è coinvolta in una maxi inchiesta condotta condotta dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Vallo della Lucania su truffa aggravata in concorso, abuso d’ufficio, peculato e corruzione continuata come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Casal Velino, la sindaca Silvia Pisapia a processo

Sono undici gli indagati coinvolti a vario titolo, tutti rinviati a giudizio. La bufera giudiziaria esplose nel gennaio del 2021 e vede coinvolti alcuni amministratori cittadini, funzionari ed imprenditori locali, ora tutti a processo su decisione del gup del Tribunale di Vallo della Lucania.

Inizialmente, per Silvia Pisapia scattò la misura cautelare di divieto di dimora nel suo comune per sei mesi, con il Comune di Casal Velino retto dal vice sindaco Domenico Giordano. Per entrambi, il prossimo 15 settembre inizierà il processo. I reati contestati a vario titolo avrebbero portato ad affidamenti illegittimi di vari servizi con attestazioni false, favori a cooperative amiche e assunzioni fasulle.

In particolar modo, gli inquirenti misero nel mirino l’affidamento dei servizi portuali, della raccolta dei rifiuti, dei servizi di manutenzione e delle mense scolastiche e la concessione edilizia di dubbia legittimità per la casa del marito del sindaco in zona agricola e una presunta truffa alla Regione per l’ottenimento di finanziamenti per le aree pip.

Articoli correlati

Back to top button