Cronaca

Case occupate abusivamente: pronti 27 sgomberi a Battipaglia

BATTIPAGLIA. Case occupate abusivamente: pronti 27 sgomberi a Battipaglia. Le abitazioni occupate abusivamente sono state individuate dalla Polizia municipale di Battipaglia. Dopo le cinque ordinanze di chiusura per altrettante attività commerciali a Battipaglia, per occupazione abusiva di suolo pubblico, è pronta la fase dello sgombero delle abitazioni.

Case occupate abusivamente: pronti 27 sgomberi a Battipaglia

Ieri, i vigili urbani diretti dal tenente colonnello Gerardo Iuliano (nella foto), hanno terminato l’individuazione delle case occupate abusivamente di proprietà del Comune e dello Iacp. D’altra parte, proprio la questione degli sgomberi di alloggi abusivamente occupati era stata tra i temi alla base dello scioglimento del consiglio comunale di Battipaglia per infiltrazioni camorristiche, quattro anni fa.

Dove sono gli alloggi occupati abusivamente

Sei alloggi si trovano in via Etruria. Si tratta di case Iacp che furono sequestrate dalla Procura della Repubblica di Salerno nel 2013, dopo una maxi indagine dei carabinieri di Battipaglia. Le case erano state occupate da pregiudicati che, in alcuni casi, erano riusciti anche a sub affittarle. I primi alloggi da sgomberare nei prossimi giorni potrebbero essere proprio quelli di via Etruria.

Poi ci sono altre sei case di proprietà del Comune in via Turco e altre tre sempre dell’Ente in via Filigalardi, nella zona industriale.

Altri 12 alloggi Iacp sono ubicati a ridosso di viale Della Libertà, in via Cagliari e via Calabria. Ovviamente l’obiettivo è quello di ripristinare la legalità, liberare le case e assegnarle ai nuclei familiari che ne hanno davvero necessità e non hanno occupato alloggi illegalmente.

Le operazioni di sgombero delle famiglie abusive sono già iniziate qualche giorno fa a ridosso di viale Della Libertà.

Articoli correlati

Back to top button