Cronaca

Caso Lello Granata, due medici sotto inchiesta: si indaga per omicidio colposo

SCAFATI. Prosegue l’inchiesta sul decesso di Lello Granata, 37enne di Scafati deceduto sabato scorso all’Ospedale Umberto I di Nocera. Sono due i medici finiti sotto indagine per omicidio colposo. Cinque ore da dividere in due fasi di assistenza, durante le quali – secondo quanto denunciato dalla famiglia – Lello sarebbe rimasto senza cure, mentre la sua condizione peggiorava lentamente.

Intanto l’esame autoptico che verrà effettuato in giornata, servirà a delineare le prime cause legate alla morte del 37enne. Poi servirà integrare il lavoro del medico legale Giovanni Zotti con tutto quanto prodotto dall’ospedale la scorsa settimana, ovvero cartella clinica, ecografia e tracciati. Oltre agli esami tossicologici.

È ancora presto per parlare di malasanità. Serviranno ulteriori informazioni. Per ora i due medici sono finiti nel registro degli indagati. Determinante anche il risultato dell’autopsia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button