Cronaca

Castel San Giorgio: commerciante nei guai, non pagava bolletta dell'acqua da 10 anni

CASTEL SAN GIORGIO. 10 anni, mai pagato una bolletta dell’acqua. Per questa ragione, secondo quanto riporta La Città, un commerciante 40enne di Castel San Giorgio è finito nei guai quando nella giornata di ieri è statao scoperto dagli agenti della polizia municipale.

Denunciato per furto, adesso l’imprenditore dovrà pagare una multa record ai danni della Gori, la società che gestisce l’acqua pubblica tra la Valle dell’Irno e la Valle dell’Orco. L’operazione è scattata dopo un lungo periodo di appostamenti e controlli in zona.

I vigili urbani sono quindi entrati in azione contestando al 40enne l’abuso. Tutto è andato avanti, secondo le ricostruzioni, per circa un decennio. L’uomo utilizzava l’acqua per alimentare l’attività commerciale che gestisce ed eludeva i controlli attraverso un manutenzione della condotta pubblica.

Denunciato a piede libero per furto aggravato, il danno arrecato è ancora in via d’accertamento ma supera i 3mila euro. Adesso si indaga per capire se l’escamotage utilizzato è stato escogitato autonomamente dal 40enne o se è stato aiutato da un terzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button