Cronaca

Castel San Giorgio, rapina in tabacchi: 37enne a processo

CASTEL SAN GIORGIO. La pistola era finta, ma di certo non poteva saperlo la titolare di una tabaccheria a Castel San Giorgio che se la ritrovò puntata contro la testa il 14 settembre 2016. La rapina non riuscì perché non c’era denaro in cassa, ma G.F., 37enne di Siano, dovrà risponderne davanti alla Procura di Nocera Inferiore.

L’uomo fu denunciato dalla donna e identificato dai carabinieri di Mercato San Severino nei mesi successivi. I complici non sono stati mai ritrovati.

Per il 37enne le accuse sono di tentata rapina aggravata in concorso e rapina, quest’ultimo capo per aver sottratto il telefono alla donna che tentava di chiamare i soccorsi.


foto d’archivio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button