Cronaca

Castel San Giorgio, volantini diffamatori: tre persone a processo

CASTEL SAN GIORGIO. Tre persone, tra cui due in servizio al Comune, accusate di aver diffuso un volantino dai contenuti offensivi nei confronti dell’ex sindaco Francesco Longanella, di altri funzionari, di alcuni assessori dell’allora giunta e dell’ex procuratore di Nocera Inferiore, Gianfranco Izzo, saranno processate con l’accusa di diffamazione aggravata in concorso.

La Procura di Napoli, chiamata in competenza perché tra i magistrati coinvolti c’è uno di Salerno, ha ottenuto il rinvio a giudizio di Gerardo Santoro, Gerardo Picone e Antonio Capuano.

Il processo comincerà dopo la prossima estate.

Santoro è ritenuto, dagli inquirenti, essere l’autore del documento in forma anonima.

Un documento, secondo quanto riporta Il Mattino, al cui interno ci sono diverse affermazioni «lesive» non solo verso l’ex sindaco e il Procuratore, ma anche per funzionari e segretario generale del Comune, accostati ad ambienti di criminalità organizzata e beneficiari, oltre che mandanti, di favoritismi in ambito amministrativo.

Gli inquirenti scoprirono che lettere e volantini erano stati diffusi anche in città.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button