Cronaca

Giovanissimo agricoltore ai domiciliari: aveva una folta coltivazione di marijuana

CASTELCIVITA. Un giovanissimo imprenditore dal pollice verde è stato arrestato e ora risiede ai domiciliari nella sua abitazione. Classe ’94, T. N., era riuscito a far crescere tre piante di marijuana di oltre 2 metri, ricavandone un prodotto di circa 20 kg. L’originale piantagione non è passata inosservata ai carabinieri di Eboli che, guidati dal tenente Luca Geminale, hanno arrestato per droga il giovanissimo incensurato.
Dalla perquisizione è risultato che quello che sembrava un pollaio era in verità un laboratorio molto fornito per quanto rudimentale. Quanto trovato è bastato per inchiodare il giovane ai domiciliari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto