Cronaca

Castelcivita, muore dopo le dimissioni da due ospedali: due medici indagati

Muore dopo le dimissioni da due ospedali: rimangono indagati due medici per il decesso del 67enne Vito Mastascusa, avvenuto a settembre dello scorso anno a Castelcivita. In tre sono stati prosciolti.

Medici indagati per la morte di un 67enne dimesso dall’ospedale

Il sostituto procuratore Mafalda Cioncada del Tribunale di Salerno ha chiuso le indagini preliminari, con l’accusa di omicidio colposo, nei confronti di due dei medici che ebbero in cura l’uomo: Vincenzo Barlotti del presidio ospedaliero di Roccadaspide e Lino Liguori del presidio ospedaliero di Eboli.

L’archiviazione

A carico dei dottori Lorenzo Zerrillo, Antonio Passaro e Gian Luigi Gatti (rispettivamente difdesi dagli avvocati Orazio Tedesco, Annamaria Polito e Sergio Trani), invece, il gip Maria Zambrano ha disposto l’archiviazione così come richiesto dallo stesso
magistrato per i tre medici in servizio presso l’ospedale di Roccadaspide.

Articoli correlati

Back to top button