Cronaca

Castellabate, 15enne morto mentre era in vacanza

CASTELLABATE. Non si è ancora espresso il giudice per le udienze preliminari sulle richieste di rinvio a giudizio avanzate dal pm della procura della Repubblica del tribunale di Vallo della Lucania per la morte di Carlo Fulvio Velardi, il 15enne che il 16 luglio del 2011 è morto dopo essere caduto in dirupo a Castellabate.

L’udienza svoltasi l’altro ieri è stata aggiornata al 18 marzo.

Il gup ha ascoltato i legali della famiglia del giovane, mentre per ascoltare la difesa degli accusati, e sapere se ci sarà o meno il rinvio a giudizio, bisognerà attendere la prossima udienza.

La famiglia del ragazzino si augura che il prcesso non stabilisce soltanto le colpe, ma rappresenti l’occasione per trasformare il cordoglio per la morte di Carlo manifestato allora dall’intera comunità di Castellabate, che ha voluto accoglierne le spoglie nel suo cimitero, e di riflettere sul dovere di mantenere il territorio in massima sicurezza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button