Cronaca

Castellabate, nelle reti dei pescatori i rottami di un aereo britannico e 120 munizioni

Castellabate, nelle reti dei pescatori i resti di un aereo britannico. Trovate anche 120 munizioni fatte brillare in mare

resti di un aereo britannico recuperati a Castellabate da un peschereccio. È successo nel pomeriggio di venerdì 4 giugno, durante una battuta di pesca del peschereccio “Antonietta Madre” che con le reti ha sollevato i resti di un aereo britannico risalente alla Seconda Guerra Mondiale come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino.

Castellabate, i resti di un aereo britannico nelle reti dei pescatori

Tra le maglie delle reti, i pescatori hanno trovato circa 120 munizioni, poi fatte brillare in mare. Si tratta dell’ennesimo ritrovamento di reperti bellici tra Castellabate Capaccio Paestum dopo lo sbarco delle truppe anglo-americane per l’operazione Avalanche nel 1943.

Articoli correlati

Back to top button