Cronaca

Castellabate, ladri in casa dell’ex sindaca: “Hanno violato la camera dove riposavo”

Castellabate, furto in casa dell'ex sindaca Maiuri: "Hanno violato la camera da letto dove riposavo" ha denunciato

Un furto in casa di Luisa Maiuri, ex sindaca di Castellabate. È accaduto la scorsa notte, tra venerdì 26 e sabato 27 agosto, quando alcuni malviventi si sono introdotti nell’abitazione dell’ex prima cittadina del comune cilentano.

Castellabate, furto in casa dell’ex sindaca Maiuri

È stata proprio Luisa Maiuri a denunciare quanto accaduto la scorsa notte, con un post pubblicato su Facebook: “Intorno alle 4.50 dei balordi si sono introdotti presso la mia abitazione portando via oggetti a me cari e di valore oltre a del denaro. Senza scrupolo alcuno, hanno violato la camera da letto dove riposavo, rovistando nei comodini, incuranti della mia presenza a pochi centimetri da loro. Hanno proseguito senza indugio per l’intera abitazione dove dormivano le mie figlie e soprattutto le mie nipotine. Non oso immaginare cosa sarebbe successo se io o i miei cari ci fossimo imbattuti in questi individui mentre girovagano per casa!”.

La denuncia

“Sono mesi che la nostra Comunità è vessata da questi furti che, al di là dei risvolti economici, incidono (talvolta pesantemente) sulla serenità delle vittime che non si sentono più sicure nemmeno in casa propria! Ho tastato con mano l’impegno continuo e costante delle Forze dell’Ordine nel dare la caccia a questi malviventi che sembra appartengano a una banda che si muove su tutto il litorale Cilentano . Lo scarso numero di appartenenti alle Forze dell’Ordine presenti sul territorio rende tuttavia il compito arduo ed è forse questo uno dei motivi per cui il nostro litorale e’ divenuto terra di conquista di tali delinquenti!“ ha concluso.

Articoli correlati

Back to top button