Castellabate, gestione abusiva degli ormeggi nel porto: denunciato

polizia

Un uomo è stato denunciato per gestione abusiva degli ormeggi del porto. Si era impossessato dello specchio d'acqua antistante al porto Le Gatte

Un uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per gestione abusiva degli ormeggi del porto. Si era, infatti, impossessato dello specchio d’acqua antistante al porto Le Gatte a Santa Maria di Castellabate.

Denunciato per gestione abusiva degli ormeggi

Un uomo si era impossessato abusivamente dello specchio d’acqua antistante al porto “Le Gatte” a Santa Maria di Castellabate, gestendo gli ormeggi di circa 20 imbarcazioni per i tre mesi estivi, incassando 1500/2000 euro a barca a stagione.

I controlli sono stati effettuati dal nucleo di polizia giudiziaria della Guardia Costiera di Agropoli, dall’ufficio locale marittimo diSanta Mariadi Castellabate diretta dal Comandante Cimmino e dalla Procura di Vallo della Lucania.

Un uomo si era impossessato abusivamente dello specchio d’acqua antistante al porto “Le Gatte” a Santa Maria di Castellabate, gestendo gli ormeggi di circa 20 imbarcazioni per i tre mesi estivi, incassando 1500/2000 euro a barca a stagione. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per reati contro il codice della navigazione sia per occupazione abusiva che per sicurezza della navigazione a tutela della sicurezza in mare.

 

TAG