Cronaca

Nasce con una rara malattia, il piccolo Francesco salvato con una cura sperimentale

Castellabate, neonato con rara malattia salvato grazie a cura sperimentale. Lo scorso 24 dicembre il piccolo Francesco è tornato a casa

Una bella notizia quella che arriva da Castellabate dove un neonato è stato salvato con una cura sperimentale. Si chiama Francesco il piccolo, di appena 9 mesi, salvato dall’equipe medica dell’ospedale Monaldi di Napoli come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Castellabate, salvato neonato con cura sperimentale

Lo scorso 24 dicembre il piccolo Francesco – affetto da una rara malattia genetica nota col nome di sindrome di Noonan – è finalmente arrivato a casa, dopo una degenza di ben nove mesi. Una gioia indescrivibile quella dei genitori: “Vogliamo ringraziare il primario Giovanni Chello e tutti coloro, tra medici, infermieri e Oss, che si sono presi cura di nostro figlio in questi lunghi nove mesi. È stata una lunga battaglia e se oggi siamo nuovamente a casa con nostro figlio il merito è di un’equipe medica altamente professionale e di un’eccellenza unica in Campania come il Monaldi”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button