Cronaca

Ormeggio abusivo a Santa Maria di Castellabate: scatta il sequestro

Castellabate, sequestrato un ormeggio abusivo realizzato con un campo di boe dalle dimensioni di 70×30 metri e relativi campi morti

Un ormeggio abusivo è stato sequestrato Santa Maria di Castellabate dove l’Ufficio Locale Marittimo ha riscontrato un’attività di ormeggio abusivo nelle acque della località “Le Gatte”, nello specchio d’acqua che delimita lo scalo di alaggio.

Castellabate, sequestrato un ormeggio abusivo

Tramite un campo di boe dalle dimensioni di 70×30 metri, con relativi campi morti era stata realizzata l’occupazione abusiva dello specchio d’acqua. Presenti anche attrezzi per l’ormeggio. Gli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo, inoltre, hanno rinvenuto alcune imbarcazioni tirate a secco su carrelli senza alcuna autorizzazione o concessione.

Ecco perché l’autorità del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni ha disposto l’ordinanza di sgombero del campo di boe e di tutte le attrezzature per ormeggio.

Articoli correlati

Back to top button