Politica

Cattive acque nella casa del M5S agrese, fratture insanabili

NOCERA INFERIORE. Liti da separati in casa. È questo ciò che si evince dal terremoto politico che sta insorgendo nell’Agro Nocerino Sarnese e che, questa volta, riguarda specificatamente il partito pentastellato, al suo interno, infatti, pare che vi siano congiure, contrasti, clima disfattista e vessatorio.

Stando a quanto riporta il quotidiano “Il Mattino”, a mettere alla luce queste tensioni, è proprio il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Nocera Inferiore Vincenzo Spinelli. L’avvocato giuslavorista è stato il candidato dei grillini alle ultime amministrative ed oggi è Consigliere Comunale. Egli afferma che vi sono fratture che non riescono a sanarsi e che hanno raggiunto l’apice, quando sono piovute critiche legate ad una sua diretta Facebook dove affrontava la vicenda relativa al voto di scambio politico mafioso.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button