Cava de’ Tirreni, abitazione occupata abusivamente: giovane rischia la denuncia

Cava de' Tirreni, abitazione occupata abusivamente: giovane rischia la denuncia. La madre era stata sfrattata ma il figlio era riuscito a rientrare in casa

Cava de’ Tirreni, abitazione occupata abusivamente: giovane rischia la denuncia. La madre era stata sfrattata dall’abitazione per la quale non pagava l’affitto da mesi, ma il figlio era riuscito comunque a rientrare in casa e ad occuparla per la notte.

Cava de’ Tirreni, abitazione occupata abusivamente: giovane rischia la denuncia

L’episodio è accaduto a Cava de’ Tirreni, nella frazione di Cesinola. A scoprire l’occupazione abusiva sono stati i legali della famiglia proprietaria dello stabile in fitto.

Protagonista della vicenda una donna cavese separata, con un figlio maggiorenne, sfrattata perchè morosa. La donna aveva lasciato la casa dopo l’ordine del giudice, i proprietari avevano portato via alcuni mobili e cambiando la serratura.

Ma dopo qualche settimana, inspiegabilmente, una delle stanze della casa chiusa a chiave. Una volta aperta la porta, la scoperta: in quella stessa camera dormiva il figlio dell’ex inquilina.

Il giovane era riuscito ad intrufolarsi in casa dalla finestra, per poi uscirne la mattina. Gli avvocati hanno allontanato il giovane, minacciando la denuncia.

TAG