Cava de’ Tirreni, abusi sessuali sull’allieva minorenne: maestro di equitazione indagato

cava-de-tirreni-abusi-sessuali-allieva-maestro

Cava de' Tirreni, abusi sessuali sull'allieva minorenne: maestro di equitazione indagato. I fatti si sono verificati tra il 2017 e il 2018

Cava de’ Tirreni, abusi sessuali sull’allieva minorenne: maestro di equitazione indagato. I fatti si sono verificati tra il 2017 e il 2018.

Cava, indagato maestro di equitazione per abusi sessuali

È indagato per abusi sessuali ai danni dell’allieva, all’epoca minorenne, un maestro di equitazione residente nella provincia di Caserta. Come riporta “Il Mattino”, i fatti risalgono tra il 2017 e il 2018, quando l’allora vittima 15enne avrebbe subito abusi a Cava de’ Tirreni.

Il 35enne è finito del mirino della Procura di Nocera Inferiore con l’accusa di violenza e atti sessuali. Chiesto l’incidente probatorio per raccogliere la testimonianza della presunta vittima e utilizzarla in occasione del dibattimento. Le indagini sono partite dopo che la ragazzina aveva confessato il tutto alla famiglia.

Secondo la sua testimonianza, sarebbe stata costretta a subire le violenze per non perdere la possibilità di praticare quello sport che tanto amava. Alla fine però non avrebbe più retto le umiliazioni e alla fine ha denunciato il tutto alle forze dell’ordine.

TAG