Cronaca

Shock a Cava, aggrediti i volontari della Croce Rossa: distrutta l’ambulanza | La denuncia

Attimi di paura a Cava de' Tirreni, dove nel pomeriggio di venerdì, sono stati aggrediti i volontari della Croce Rossa

Attimi di paura a Cava de’ Tirreni, dove nel pomeriggio di venerdì, sono stati aggrediti i volontari della Croce Rossa, in servizio per l’assistenza domiciliare Covid e per effettuare i tamponi. Protagonista della vicenda un uomo.

Cava, aggrediti i volontari della Croce Rossa

Dopo l’aggressione agli addetti si mette alla guida di un furgone e tampona l’ambulanza utilizzata per le visite a casa. I fatti – come scrive l’odierna edizione de “La Città”– si sono verificati nel pomeriggio del 31 dicembre: secondo le prime ricostruzioni, i volontari della Croce Rossa cavese con il presidente Valentino Catino, erano alle prese con uno screening per alcune decine di persone che si erano rivolte all’associazione per chiedere delucidazioni in merito alle nuove disposizioni per il Covid. Indagini in corso da parte delle forze dell’ordine.


 

Articoli correlati

Back to top button