Ancora atti vandalici a Cava, preso di mira un chiosco

comune-cava

Il nuovo chiosco di via Risi è stato preso a sprangate da ignoti. Sul caso indagano le forze dell'ordine

CAVA DE’ TIRRENI. Dopo gli atti vandalici di ieri contro le auto del sindaco e dell’assessore, i teppisti tornano ad attaccare la città.

Oggi un chiosco situato in via Risi, da poco ultimato e ancora da assegnare, è stato distrutto con una spranga che ha frantumato i vetri delle finestre e scardinato la porta d’ingresso. Su quanto accaduto indagano le forze dell’ordine.

TAG