Cronaca

Cava de’ Tirreni: intensificati nel fine settimana i controlli nei luoghi della movida

Nello scorso fine settimana, come disposto dall’ordinanza del Questore di Salerno, sono stati intensificati i controlli interforze nei luoghi della movida a Cava de’ Tirreni. Focus su Piazza del Duomo e Piazza San Francesco, nonché il Borgo Scacciaventi, dove si registra alta concentrazione di locali pubblici e maggiore presenza di giovani.

Controlli nei luoghi della movida di Cava de’ Tirreni nel fine settimana

Le forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza), con la collaborazione sul territorio della Polizia Municipale, hanno effettuato una serie di controlli nelle serate dell’ultimo fine settimana per garantire una serena fruizione dei luoghi di ritrovo e dei locali pubblici da parte dei numerosi giovani, provenienti anche da altri luoghi della Campania, che frequentano la sera il centro città.

I luoghi della movida

Gli operatori, secondo la ripartizione delle zone della città interessate, hanno presidiato in particolare le piazze del Duomo e San Francesco, nonché il Borgo Scacciaventi, dove si registra alta concentrazione di locali pubblici e maggiore presenza di giovani.

Multe e controlli

Sono state identificate complessivamente nr. 143 persone, nr. 79 veicoli, con l’elevazione di nr. 16 verbali di violazione al C.d.S., di cui nr. 14 per contrastare il fenomeno della cd. “sosta selvaggia”, che causa traffico e rallentamenti in centro città fino ad ora tarda. Inoltre, sono stati controllati nr. 41 locali pubbblici, con l’elevazione di nr. 1 verbale per violazione amministrativa a carico di un venditore ambulante per vendita di alcol in orario e luogo non consentito.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button