Cava de’ Tirreni, furti e spaccio di droga: i controlli della Polizia di Stato

cava-de-tirreni-furti-spaccio

Cava de’ Tirreni, furti e spaccio di droga: i controlli della Polizia di Stato. Nel corso degli 8 posti di blocco sono state identificate 123 persone

Cava de’ Tirreni, furti e spaccio di droga: i controlli della Polizia di Stato. Nel corso degli 8 posti di blocco effettuati sulle principali arterie viarie della città, sono state identificate  123 persone, di cui 52 con precedenti di polizia e 14 con a carico precedenti specifici in materia di reati di natura predatoria.

Cava de’ Tirreni, furti e spaccio di droga: i controlli

Sono stati controllati inoltre 48 veicoli ed elevate 7 contestazioni per violazioni delle norme sulla circolazione stradale, per guida di veicoli sprovvisti di assicurazione per responsabilità civile, con conseguente sequestro amministrativo, e per guida senza patente, con relativo fermo amministrativo del veicolo.

Gli agenti hanno effettuato anche controlli mirati e perquisizioni a carico di soggetti pregiudicati. In tale ambito, presso il domicilio di un 60enne cavese, all’interno di un vasetto appoggiato sul mobile della cucina, veniva rinvenuta e sottoposta a sequestro una cartuccia per arma da fuoco e l’uomo, con a carico numerosi precedenti in materia di stupefacenti, veniva denunciato per il reato di detenzione abusiva di munizioni.

 

TAG