Cava de’ Tirreni, 17enne Lucia Ferrara muore dopo un intervento: “Presto altre analisi”

morte-lucia-ferrara

La prossima settimana si conoscerà la data in cui si svolgerà l'esame supplementare sul cuore di Lucia Ferrara, la 17enne morta il 4 settembre

La prossima settimana si conoscerà la data in cui si svolgerà l’esame supplementare sul cuore di Lucia Ferrara, la 17enne morta il 4 settembre scorso all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona dopo un intervento di sostituzione della valvola mitralica, eseguito nel reparto di cardiochirurgia, diretto dal dottor Coscioni.

Lucia Ferrara morta dopo un intervento: presto altre analisi

Il papà, Carmine Ferrara vuole conoscere la verità su quello che è accaduto in sala operatoria. «Mi avevano detto che sarebbe stato un intervento di routine – spiegò il papà a poche ore dal decesso -. Solo qualche giorno prima aveva fatto la salita tutta di un fiato. Era una ragazza sana. Ed invece siamo entrati in un incubo senza fine».


pronto-soccorso-ruggi


Al termine dell’esame autoptico, disposto dal pm Conciada, gli avvocati della famiglia Ferrara (i legali Domenico Avagliano e Mario Della Porta) hanno chiesto un esame specifico e supplementare sul cuore per vederci chiaro sulle cause che hanno portato alla morte di Lucia. L’esame doveva eseguirsi dopo trenta giorni dall’autopsia.

TAG