Cava de’ Tirreni: nuovo sequestro nei confronti di Antonio Di Marino

Sotto sequestro le società “Fresco Pane S.r.l.” e “Italy Food S.r.l.”, entrambe con sede legale e operativa a Cava de’ Tirreni

CAVA DE’ TIRRENI. La Dia ha eseguito questa mattina, a Cava de’ Tirreni, un decreto di sequestro preventivo nei confronti di Antonio Di Marino. Ad emettere il decreto il Gip presso il Tribunale di Salerno, su richiesta della stessa Direzione Distrettuale Antimafia.

Nuovo sequestro disposto nei confronti di Antonio Di Marino

L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa il 13 settembre scorso dal Gip presso il Tribunale di Salerno, insieme ad altri 13 indagati. Tutti erano accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione e usura con l’aggravante del metodo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti.

Sotto sequestro le società “Fresco Pane S.r.l.” e “Italy Food S.r.l.”, entrambe con sede legale e operativa a Cava de’ Tirreni, per un valore complessivo di circa un milione di euro.

TAG