Cava de’ Tirreni, ragazzo scomparso torna a casa e aggredisce la madre

cava-de-tirreni-disabile-centro-specialistico

Cava d' Tirreni, ragazzo scomparso torna a casa e aggredisce la madre. Ancora un appello da parte della signora Lambiase per aiutare il figlio malato

Cava de’ Tirreni, ragazzo scomparso torna a casa e aggredisce la madre. Ancora un appello da parte della signora Lambiase per aiutare il figlio malato.

Cava, Luigi torna a casa ma aggredisce la madre: continua il caso

Il ritrovamento del 14enne Luigi Zucca, scomparso pochi giorni fa dalla sua abitazione a Cava de’ Tirreni, ha sicuramente recato gioia nei cuori di molte persone, ma continua a creare preoccupazione per la madre e per coloro che conoscono la difficile situazione familiare del giovane. Infatti, come riporta “Il Mattino”, dopo il ritorno a casa avrebbe aggredito la madre, rischiando addirittura di picchiarla.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e gli agenti di Polizia, i quali sono riusciti a calmarlo. Il giovane è affetto da una particolare malattia psichiatrica. Ma non è quello ad affliggere particolarmente il giovane: il suo male più grande è che vuole ricevere cure e aiuti, vuole stare a scuola e vivere una vita serena con la famiglia, ma questo sembrerebbe impossibile, almeno fino ad ora visti gli scarsi risultati ottenuti dalla coraggiosa madre che sta facendo di tutto per non abbandonare il figlio al suo destino.

Proprio per questo motivo, la madre Antonella Lambiase ha deciso di inviare una mail al sindaco Vincenzo Servalli, usando un tono pacato ma nel contempo di monito, visto che la situazione va avanti da oltre un anno e mezzo e i servizi sociali ancora non si sarebbero mossi per aiutare la famiglia in difficoltà.

TAG