Politica

Cava de’ Tirreni, Servalli vince le primarie del Pd

CAVA DE’ TIRRENI. Vincenzo Servalli è il candidato sindaco del Partito Democratico di Cava de’ Tirreni: questo l’esito delle primarie che si sono tenute ieri e che hanno visto in campo quattro candidati: Vincenzo Servalli, attuale consigliere comunale, l’ex sindaco Raffaele Fiorillo, il consigliere comunale Antonio Palumbo ed Enrico Bastolla. Quest’ultimo si è aggiudicato il secondo posto con un totale di 823 preferenze, rispetto ai 1299 voti di Servalli. Al terzo posto l’ex sindaco Fiorillo con 758 preferenze. In quarta ed ultima posizione, invece, il consigliere comunale Palumbo con 634 voti, considerato il favorito all’inizio dello scrutinio. In campo anche il Nuovo Centro Destra, alla guida di Angelino Alfano che si è posto a favore di una parte dei candidati. Determinante, infatti, la presenza di esponenti e simpatizzanti alle primarie per far arrivare sul podio Servalli. Il Centro Destra ha diviso i propri voti proprio tra i due consiglieri comunali in sfida, Servalli, e Palumbo. Subito dopo l’esito dello scrutinio, al via la festa di Vincenzo Servalli, alla quale hanno preso parte anche Matteo Monetta, sostenitore di Palumbo, Giovanni Del Vecchio ed Emanuele Esposito del Centro Destra cavese. Servalli ha ringraziato per la copiosa partecipazione alle primarie, sottolineando come ciò rappresenti «un segnale forte che la città di Cava ha dato verso il cambiamento». Grande soddisfazione è stata espressa anche dal segretario cittadino del Partito Democratico Giuseppe Aliotti. Dai risultati delle urne democratiche dipenderà anche il futuro dell’amministrazione Galdi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button