Cava de’ Tirreni: stecchette di hashish tra le sigarette, arrestato 18enne

hashish

Gli agenti del Commissariato di Cava de' Tirreni hanno denunciato un 18enne, che custodiva stecchette di hashish in un pacchetto di sigarette

CAVA DE’ TIRRENI. Gli agenti del Commissariato di Cava de’ Tirreni hanno denunciato un 18enne, che custodiva stecchette di hashish in un pacchetto di sigarette.

Hashish nel pacchetto di sigarette, arrestato 18enne a Cava de’ Tirreni

Individuato dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di Cava de’ Tirreni uno dei canali di spaccio delle droghe leggere destinate ai giovanissimi del centro storico metelliano.

Nella serata di ieri, personale del Commissariato diretto dal Vicequestore Immacolata Acconcia, ha indagato in stato di libertà, l’incensurato 18enne M. M. di Cava de’ Tirreni, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Il diciottenne, già attenzionato dagli investigatori per il suo comportamento nell’ambito della movida cavese nei fine settimana, è stato sorpreso mentre si dirigeva verso il borgo medievale per iniziare la sua attività di spaccio.

Il ragazzo è stato individuato e fermato dai poliziotti, che lo hanno trovato in possesso di due pacchetti di sigarette: uno di questi, accuratamente occultato, conteneva hashish già tagliato in stecchette, dosi singole del valore oscillante fra 20 e 50 euro ciascuna. Lo stratagemma consentiva al giovane di trasportare indisturbatamente la droga.

Durante la seguente perquisizione domiciliare, veniva rinvenuto un ulteriore quantitativo di hashish nella camera da letto, nascosta all’interno di libri nei quali erano stati ricavati appositi nascondigli.

Sotto sequestro circa 26 grammi di stupefacente, già tagliato in tranci di vario peso e confezionato in stecchette pronte per la vendita agli occasionali clienti, in gran parte giovanissimi consumatori cavesi.

 

[foto di repertorio]

TAG