Cronaca

Cava de’ Tirreni, truffa delle polizze assicurative: 48enne rischia il processo

In qualità di sub-agente di una grossa società assicurativa, si sarebbe appropriato del denaro versato da alcuni clienti che dovevano pagare le singole polizze assicurative. La cifra totale è pari a 175.115 euro. Ora rischia il processo un 48enne della Valle dell’Irno.

Truffa delle polizze assicurative

L’uomo risponde di appropriazione indebita. Non avrebbe ma versato alla compagnia quei soldi ricevuti dai clienti, creando così un danno patrimoniale – secondo il pm – di rilevante gravità. I fatti vengono contestati alla data del 16 luglio 2018, a Cava de’ Tirreni. Al 48enne viene anche mossa l’aggravante di abuso di prestazione d’opera, oltre a quella del danno economico. L’inchiesta partì dopo la denuncia della compagnia assicurativa.

Articoli correlati

Back to top button